Centri di Chirurgia estetica e chirurgia plastica specializzati
in liposuzione, liposcultura, riduzione e aumento del seno, rinoplastica, viso e corpo. Sedi a Milano e Torino. I nostri centri saranno lieti di offrirti una consultazione online e di riceverti in uno degli studi di Milano o Torino.
Scrivi a : question@visoecorpo.it

Liposuzione

Liposuzione - clicca per un approfondimento   fotografia eseguita dopo l'intervento di liposuzione verticale

Prima e dopo un intervento di liposuzione verticale

Dopo un intervento di liposuzione capita spesso che una persona si senta migliore non solo "fuori" ma anche dentro e che abbia una rinnovata voglia di vivere.

Hai una domanda da porre al chirurgo estetico? CLICCA QUI, ti risponderà uno specialista.

 

Sei un candidato ideale per la liposuzione?

Le liposuzioni meno richieste

Liposuzione e sicurezza

Liposuzione - liposcultura - lipoaspirazione

Il grasso accumulato a livello del bacino, essendo intrappolato nel sottocutaneo, difficilmente si può smaltire con una dieta dimagrante o con l'esercizio fisico.

In questi casi la soluzione ottimale è la liposuzione localizzata, realizzata con una microcannula introdotta attraverso un'incisione talmente piccola da non lasciare antiestetiche cicatrici visibili.

Nel campo della Chirurgia Estetica, la liposuzione è indubbiamente l'intervento più innovativo di questo secolo. Il suo obiettivo è di rimodellare in poco tempo praticamente qualsiasi parte del corpo, come ad esempio fianchi  prosperosi, ventre appesantito, fondoschiena voluminoso e cosce segnate dalla cellulite. Le tecniche utilizzate per gli interventi di liposuzione si sono perfezionate talmente negli ultimi anni da consentire di ottenere buoni risultati anche quando la parte del corpo interessata al trattamento è abbastanza vasta.

La liposuzione, chiamata anche liposcultura o lipoaspirazione, è quindi un intervento particolarmente indicato in persone che hanno depositi di grasso che causano  sproporzioni in alcune zone del corpo. Questi depositi di grasso possono essere dovuti a fattori ereditari o costituzionali e potrebbero essere resistenti alla dieta e all'esercizio fisico. In tali casi la liposuzione (o liposcultura) si rivela spesso l'unico modo per eliminare il grasso.

La liposuzione, pur potendo tecnicamente essere eseguita su pazienti di qualsiasi età, da i risultati migliori se la pelle ha ancora elasticità sufficiente per ridistribuirsi dopo l'asportazione del grasso superfluo. Quando la pelle non è elastica o è decisamente in eccesso, come succede ad esempio in pazienti anziani o dopo forti dimagramenti, può essere indicato un intervento chirurgico di asportazione dei tessuti eccedenti (dermolipectomia).

Per chi è la liposuzione? Siete dei candidati ideali alla liposuzione se avete adiposità localizzate o desiderate comunque un modellamento dei contorni di alcune aree del corpo ed in particolare delle seguenti:

addome, fianchi e glutei, interno ed esterno cosce, interno delle ginocchia, gambe e caviglie, braccia, collo.

Prerequisiti per la liposuzione

Rimodellare l'addome o i fianchi richiede come prerequisito un grado di elasticità tale da consentire alla cute di adattarsi ai nuovi volumi raggiunti dopo l'intervento di liposuzione. Un bravo chirurgo plastico è naturalmente in grado di stabilire se nel paziente esiste o meno questo prerequisito.

Quanto grasso può rimuovere la liposuzione?

La quantità di grasso da eliminare viene stabilita dal chirurgo, che terrà conto della silhouette generale del paziente, in modo da rispettare le corrette proporzioni. Una volta terminata la liposuzione, la zona interessata all'intervento verrà fasciata con un bendaggio, che verrà rimosso dopo una settimana.

Scegliere un buon chirurgo estetico

Questo particolare tipo di chirurgia deve essere eseguito da mani esperte altrimenti il risultato può essere insoddisfacente: infatti, se aspirare il grasso è relativamente facile, scolpire un addome o delle ginocchia presuppone un certo intuito artistico, oltre che un'esperienza ed una preparazione adeguate.

E' molto facile aspirare troppo grasso in un punto, creando così una depressione, (cutanea, oltre che psichica!) o lasciarne un po' di troppo causando così un'alternanza di salsicciotti ed avvallamenti.

Dopo aver scelto un buon chirurgo qualificato, la seconda cosa più importante da fare è assicurarsi di essere operati in una struttura, anche di tipo day-hospital, che sia ben attrezzata per affrontare le eventuali emergenze e in cui vi sia la presenza di un anestesista.

Con queste premesse il risultato è solitamente spettacolare a patto però che l'età e lo stato della pelle permettano questo tipo di trattamento: infatti, le pelli non particolarmente elastiche e rilassate, come si è scritto all'inizio di questo articolo, non rappresentano certamente un buon punto di partenza. E' bene sapere che questo difetto della pelle non è proprio soltanto dell'età avanzata, ma anche di donne giovani che hanno avuto gravidanze, dimagramenti importanti, che hanno assunto pillole anticoncezionali per lunghi periodi, che sono forti fumatrici o che hanno semplicemente una cute costituzionalmente anelastica.

Liposuzione superficiale per la "buccia d'arancia"

E' inoltre da sapere che la liposuzione elimina il grasso, ma ben difficilmente la famosa "buccia d'arancia", che invece tende a permanere. La liposuzione superficiale può ottenere in questi casi dei miglioramenti.

La liposcultura può essere praticata un po' ovunque nel corpo:

guance e collo, braccia, torace (la ginecomastia degli uomini), addome e fianchi, cosce interne ed esterne, polpacci e caviglie

"Nei casi in cui è presente un notevole eccesso di cute, la liposcultura da sola non è sufficiente ad ottenere un buon risultato e quindi si procede nella stessa seduta operatoria ad una addominoplastica a limitato scollamento per ridistendere la cute rilassata."

Liposuzione: la tecnica

Obiettivo della liposuzione è l'aspirazione e la distruzione del grasso. Il grasso in eccesso viene aspirato mediante l'uso di un aspiratore elettrico o di una speciale siringa da 60 cc..

Questo secondo metodo, se eseguito da mani esperte, è in genere meno traumatico, più rapido e più efficace: in mano a dei chirurghi esperti è possibile estrarre due litri e mezzo di grasso puro all'ora.

Anche la liposcultura ultrasonica può essere praticata, anche se la lentezza della procedura ne limita l'uso a depositi adiposi piccoli e circoscritti senza apprezzabili vantaggi rispetto alla tecnica a siringa.

In ogni modo le cannule nel loro movimento aspirano e nello stesso tempo distruggono le cellule adipose riducendone così il numero, a differenza delle diete che possono in genere ridurne temporaneamente il volume.

La liposuzione in piedi

La tecnica di liposcultura in piedi è un concetto artigianale seguito con soddisfazione da un veterano della "lipo": il chirurgo plastico.

Ben pochi chirurghi adottano questo metodo.

Solo con un paziente che sta in piedi si può capire bene la forma, il profilo vero che si crea su cui agisce la gravità: la posizione orizzontale, infatti, sfalsa la realtà (tipico il caso della liposuzione dell’addome) (liposcultura ortostatica). E' dunque preferibile un’anestesia che annulli il dolore ma che permetta la stazione eretta durante l’intervento (un’anestesia locale abbinata ad una sedazione modulata). I risultati dell'intervento sono permanenti.

Non affidarsi al primo arrivato

Il nostro corpo è troppo importante per affidarlo a operatori inesperti: anche se oggi la liposuzione è un intervento di routine, per ottenere i risultati sperati è preferibile rivolgersi a chirurghi estetici di indubbia capacità.

 

Per informazioni puoi scrivere a: question@visoecorpo.it

 

 

 

 

Div. chirurgia estetica - chirurgia plastica - Milano - Torino - Roma